Sport

Juve, la solitudine di Bonucci ▷ Galeone: “Senza Chiellini e Barzagli è un leader malinconico”

Bonucci leader malinconico. Giovanni Galeone sintetizza con parole fin troppo chiare la situazione nello spogliatoio della Juventus. I tempi d’oro con a capo Chiellini, Barzagli e Buffon sono ormai un lontano e nostalgico ricordo. Adesso i bianconeri di fatto non hanno una colonna carismatica a cui aggrapparsi in momenti difficili come quello attuale.

La BBC era il simbolo della perfezione difensiva della Vecchia Signora che vinceva campionati in quantità industriale. Un’epoca trascorsa e che mai più si ripeterà molto probabilmente. Il centrale di origini viterbesi si trova solo a dover affrontare un periodo complicatissimo alla Continassa. Lo scivolone in casa del Monza ha confermato tutte le debolezze bianconere. Giovanni Galeone nel suo ampio intervento ai microfoni di Radio Radio Lo Sport ha espresso il suo parere anche sul capitano juventino.

La solitudine di capitan Bonucci

Max non ha più i grandi vecchi dello spogliatoio. Se ci fossero stati Buffon, Chiellini e Barzagli non ci sarebbero tutti questi problemi. Ora c’è uno sconsolato Bonucci a fare da colonna difensiva, ma senza Giorgio Chiellini ad insegnare calcio lì dietro si sente solo e vedovo anche all’interno del gruppo. A questo bisogna aggiungere la situazione di Pogba, fedelissimo di Allegri, molto particolare sul piano fisico e anche nella vita privata. Per tutti questi motivi può capitare che un allenatore possa perdere la bussola“.

LINK ORIGINALE

Fonte:https://www.radioradio.it/, Pubblicato il:

Related Articles

Back to top button