Attualità

Almeno 167 persone sono morte sono morte nelle Filippine a causa di frane e inondazioni provocate dalla tempesta tropicale Megi

Almeno 167 persone sono morte nelle frane e alluvioni causate dalla tempesta tropicale Megi, che ha raggiunto la regione a partire da domenica scorsa. Altre 110 persone risultano ancora disperse, e in generale sono circa 1 milione e 900mila le persone in qualche modo coinvolte dagli effetti della tempesta.

I villaggi attorno alla città di Baybay nell’isola di Leyte sono stati gravemente colpiti: a Pilar l’80 per cento delle abitazioni è stato distrutto e trascinato in mare.

Ci sono stati morti anche nella regione di Davao, sull’isola di Mindanao e nella provincia di Negros Oriental (una delle due province in cui è amministrativamente divisa l’isola di Negros).

(Philippine Coast Guard via AP)

LINK ORIGINALE

Fonte:https://www.ilpost.it/, Pubblicato il:

Related Articles

Back to top button