Attualità

Covid, OMS: Omicron 2 prevalente al 90%. Aifa al lavoro su antivirali

In Italia sono 69.278 i nuovi contagi da Covid nelle ultime 24 ore, con untasso di positività stabile al 15,01%, secondo i dati del Ministero della Salute. Le vittime sono invece 150, in calo rispetto alle 194 di ieri. Balzo dei contagi in Emilia-Romagna, con 5.300 nuovi casi e altri 11 decessi. Sulla quarta dose si esprime, intanto, la task force Ema-ECDC: “troppo presto per considerarla nella popolazione generale, ma solo su adulti over 80 anni“. E dall’OMS arriva il rapporto sulle varianti. Omicron BA.2 ha definitivamente soppiantato Omicron 1 ed è ormai responsabile di oltre il 90% delle infezioni nel mondo: presente, nell’ultima settimana di marzo, nel 93,6% dei campioni; mentre la ‘vecchia’ Omicron1 conta appena lo 0,94%. Intanto, preoccupa la nuova variante XE per cui le prime stime suggeriscono un vantaggio del 10% in termini di trasmissibilità rispetto a BA.2, ma ‘la scoperta – specifica ancora l’OMS – richiede ulteriori conferme’. Il rapporto avverte anche che ‘il tasso di evoluzione e il rischio che emergano nuove varianti, comprese quelle ricombinanti, è ancora molto elevato’. L’Aifa intanto al lavoro per consentire attraverso i medici di medicina generale un accesso più diretto agli antivirali‘.

LINK ORIGINALE

Fonte:https://www.sanmarinortv.sm/, Pubblicato il:

Related Articles

Back to top button