Sport

Ashleigh Barty 25 anni e numero 1 al mondo del tennis dice basta così

Una canzone di Raul Casadei diceva “partire è un pò morire” e lasciare uno sport a soli 25 anni, dove sei la numero uno al mondo e considerata da tutti una delle più forti giocatrici della tua generazione e di sempre....è anche questo un pò morire!  Ashleigh Barty ,la tennista australiana, lascia il tennis al massimo della sua carriera, lo fa da numero uno della classifica Wta. E lo ha annunciato con un messaggio video pubblicato sul suo profilo Instagram, dove si rivolge alla sua compagna di doppio, Casey Dellacqua. Usa parole semplici , la  Barty e la sua voce si rompe spesso per via della forte emozione mentre spiega le sue ragioni: “Oggi è una giornata difficile ed emozionante per me, perché sto annunciando il mio ritiro dal tennis“. Inizia così la  25enne, fresca vincitrice dell’Australian Open, “ho dato assolutamente tutto quello che avevo per questo bellissimo sport e ne sono davvero felice. Per me, questo è il mio successo. Ora voglio inseguire altri sogni“. Ashleigh Barty  è l’ottava tennista nella storia con più settimane al primo posto nel ranking mondiale e la quarta nella storia a chiudere per tre anni consecutivi in vetta alla classifica, dopo Martina Navratilova, Steffi Graf e Serena Williams.

Ad onor del vero questa non è più la prima volta che la Barty si allontana dal tennis, lo fece anche nel 2011 quando a soli 15 anni era da poco diventata Campionessa del mondo junior a Wimbledon. Si allontanò dal suo sport per due anni dando la colpa del suo esaurimento alla pressione e ai viaggi che questo sport richiede. Ha giocato a cricket da professionista in Australia, ma poi alla fine riprendendo in mano una racchetta, ha sentito come un richiamo ed è tornata al suo primo amore . Nel 2019 è lei la regina del Roland Garros, 2021 Wimbledon lo scorso anno e il 2022 lo apre nel migliore dei modi, infatti a gennaio sale sul gradino più alto degli Open d’Australia...a casa sua, davanti al suo pubblico. E’ la prima giocatrice di casa a conquistare il trofeo 44 anni dopo Evonne Goolagong. Nei 12 anni da professionista ha conquistato 15 tornei in singolare e 12 in doppio. E’ stata per 121 settimane la numero 1 della classifica, comprese le ultime 114 di fila. La Barty è reduce da 25 successi nelle ultime 26 partite giocate e ha vinto 3 degli ultimi tornei a cui ha partecipato. Solo un’altra donna ha abbandonato il tennis ai vertici della classifica Wta: Justine Henin era la numero 1 quando si è ritirata nel maggio 2008.

“Qualcuno magari non capirà, e lo comprendo, ha detto, ma per me, Ash Barty, ci sono tanti sogni che non includono il viaggiare per il mondo per giocare a tennis, rimanendo lontana dalla mia famiglia e dalla mia casa. Non smetterò mai di amare il tennis, è stato una parte fondamentale della mia vita e lo sarà sempre, ma ora voglio godermi il prossimo capitolo come Ash Barty ‘persona‘ e non più Ash Barty ‘atleta’.

Ci mancherai, Ash Barty!

LINK ORIGINALE

Fonte:https://www.sanmarinortv.sm/, Pubblicato il:

Related Articles

Back to top button